Porte e finestre Garone Habitat

I serramenti non sono tutti uguali. Lavorazioni e rifiniture rendono le porte e  finestre Garone Habitat prodotti di assoluta qualità e adatti a diverse esigenze architettoniche e di stile. Ma la scelta delle porte e finestre deve tenere conto anche di altri aspetti, a partire dai materiali impiegati, in modo da soddisfare le necessità funzionali, il risparmio energetico e l’isolamento acustico.

Tutti questi fattori vengono accuratamente analizzati durante la progettazione delle porte e finestre, per poi proseguire in tutte le fasi di lavoro, dalla produzione fino all’assistenza post vendita.

Come scegliere i serramenti

Stile e design – Garone Habitat, grazie alla varietà di essenze legno, colori dell’alluminio e tipologie di vetro, offre un’ampia gamma di serramenti adattabili a qualsiasi ambiente abitativo.

Per quanto concerne le porte, l’azienda dispone di tantissimi modelli capaci di esaltare lo stile di ogni casa, spaziando liberamente tra design e comfort, praticità e tradizione.

Materiali – La prima cosa da fare è quella di individuare i materiali dei serramenti. Le finestre in legno e in legno-alluminio assicurano le massime prestazioni energetiche e acustiche. Inoltre, i due serramenti garantiscono eleganza e design,  resistenza al carico del vento, tenuta all’acqua e permeabilità all’aria.

Risparmio energetico e isolamento acustico acustico –

Le finestre Garone Habitat vengono sottoposte a controlli in grado di rilevare la trasmittanza delle singole sezioni degli infissi. Inoltre, i serramenti sono muniti di vetri basso-emissivi e di telai altamente isolanti. In questo modo, anche gli infissi contribuiscono a ridurre i costi energetici degli edifici e a isolarli dai rumori esterni.

Sicurezza – Garone Habitat è partner del progetto “Casa sicura”, ideato dalla società Agb, specializzata in sistemi di ferramenta per porte, finestre e oscuranti.

Grazie al progetto “Casa sicura”, Garone Habitat offre serramenti antieffrazione, su richiesta dei clienti, con tre diversi gradi di sicurezza: un livello minimo, ideale per le finestre di casa; un livello avanzato, indicato nei contesti urbani; un livello massimo, adatto in caso di abitazioni isolate.

No Comments

Post a Comment